scegli
colore

Ricerca


Università degli Studi dell'Insubria

Recenti linee di ricerca

Area medico-chirurgica

  • Valutazione nuovi farmaci nella maculopatia atrofica: trial internazionale.
  • Valutazione di nuova strumentazione chirurgica in chirurgia vitreoretinica e maculare: studio e sviluppo di vitrectomi, sostituti vitreali e sonde chirurgiche mini-invasive.
  • Espressione di geni homeobox nel distacco di retina proliferativo: studio sull'espressione genica e possibile approccio terapeutico.
  • Efficacia dell'iniezione intravitreale di microplasmina nelle prevenzione e cura delle patologie retiniche: trial internazionale.
  • Ottimizzazione e analisi quantitativa imaging retinico e maculare: sviluppo e applicazione, in collaborazione con il laboratorio di Optoelettronica dell'Università di Brescia, di software di analisi d'immagine per lo studio dell'imaging retinico.
  • Valutazione delle membrane epiretiniche con microscopio a scansione elettronica: studio della crescita e sviluppo delle membrane epiretiniche maculari.
  • Sviluppo di adesivi innovativi di derivazione biologica: ricerca di nuovi polimeri per migliorare la chirurgia del distacco di retina.  
  • Valutazione dei parametri funzionali retinici (sensitività retinica, fissazione) in pazienti trattati con fattori antiangiogenici per edema maculare persistente: studio clinico sulle variazioni di acuità visiva correlate allo spessore e alla sensibilità retinica in regione maculare in pazienti trattati con fattori antiangiogenici.
  • Valutazione dei parametri funzionali retinici (sensitività retinica, fissazione) in pazienti affetti da patologie maculari e sottoposti ad intervento chirurgico: studio clinico sulle variazioni di acuità visiva correlate allo spessore e alla sensibilità retinica in regione maculare in pazienti sottoposti ad intervento chirurgico.
  • Valutazione della refrazione e dello strabismo in bambini pretermine; stessa valutazione nei bambini affetti da retinopatia della prematurità: studio su un elevato numero di pazienti con 6 anni di follow-up.
  • Sviluppo di metodiche mini-invasive nell'innesto di membrana amniotica sulla cornea: sviluppo di un nuovo approccio sutureless nell'innesto di membrana amniotica con colle biologiche associato allo sviluppo di nuova strumentazione chirurgica.

Area Neuroscienze

  • Nuovi approcci di ingegneria genetica per differenziare fotorecettori retinici maturi: studio e sviluppo, in collaborazione con genetisti, di procedure di differenziazione di linee cellulari retiniche pre-esistenti in cellule staminali per fotorecettori.
  • Valutazione delle patologie maculari in pazienti affetti da retinite pigmentosa: identificazione dei pazienti che possono beneficiare di terapie consolidate o innovative.
  • Trattamento medico della oftalmopatia e neuropatia ottica basedowiana secondaria a ipertiroidismo: valutazione in collaborazioni internazionali sui differenti trattamenti della malattia.
  • Trattamento dell'emispasmo facciale con tossina botulinica: valutazione dell'efficacia a lungo termine di iniezione di tossina botulinica nell'emispasmo facciale.
  • Prevenzione della neuropatia ottica glaucomatosa: valutazione dell'efficacia nella prevenzione del danno neuronale glaucomatoso con fattori antiossidanti e neuroprotettori.

Area e-health, ricerca di applicativi

  • Area medico-chirurgica. Condivisione di dati clinici per scambio di opinioni e pareri on-line e off-line fra gruppi di medici in varie regioni italiane sulle maculopatie  e sulla chirurgia vitreo-retinica (second opinion su un caso clinico, follow-up chirurgico) (www.teleoculistica.net - www.eumeda.net).
  • Area ricerca. Utilizzo di database medici in condivisione per trials clinici coinvolgenti vari gruppi di medici e strutture sanitarie pubbliche e private.
  • Area epidemiologica. Utilizzo di specifici database per il “Registro Italiano dei Traumi Oculari (RITO)” e per la raccolta dati di malattie rare.
  • Area didattica. Utilizzo di schemi elettronici in condivisione per didattica interattiva in programmi di formazione chirurgica a distanza.
  • Area editoriale. Sviluppo siti professionali di varie società scientifiche per pubblicazione di articoli scientifici, informazioni congressuali, scambio di opinioni e notizie nel campo delle malattie oftalmologiche e della retina (www.givitalia.it, www.sieto.it, altri due in costruzione).
  • Vedi link su linee di ricerca degli ultimi anni pubblicate e discusse agli ultimi Congressi dell’Association for Research and Vision in Ophthalmology (ARVO, USA): Abstracts ARVO 2007-2017.

 

Molte ricerche sono svolte in collaborazione con medici, ricercatori, genetisti, biologi, ingegneri, fisici, bioingegneri, statistici e programmatori di varie Università.

Prof. Claudio Azzolini